menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il direttivo di Cartello social

Il direttivo di Cartello social

"Faccia a faccia" sulle grandi incompiute, Cartello Sociale: "Segnali incoraggianti"

Una video conferenza, indetta dal prefetto di Agrigento, dove sono stati snocciolati numeri e tempi

Una video conferenza per tracciare il bilancio sulle infrastrutture dell’Agrigentino. Al faccia a faccia, seppur telematico hanno partecipato il vice ministro delle Infrastrutture Giancarlo Cancelleri,  il dirigente di Anas Valerio Mele, per l'ufficio di pastorale Sociale il direttore don Mario Sorce e Salvatore Pezzino, i segretari di Cgil, Cisl e Uil, Alfonso Buscemi, Emmanuele Piranio e Gero Acquisto, e il prefetto Maria Rita Cocciufa. A gestire e convocare la riunione, è stato proprio il prefetto. All'ordine del giorno la necessità di fare il punto della situazione sullo stato dei lavori relativi agli interventi sui collegamenti viari e sullo stato di avanzamento dei vari cantieri. 

L’emergenza sanitaria e le conseguenti misure di contenimento del Covid-19 ha inevitabilmente provocato dei ritardi, ma nonostante tutto “dall'incontro - dicono in una nota i vertici di Cartello sociale - escono segnali incoraggianti che fanno vedere, in alcuni casi, la fine quasi prossima degli interventi e in ogni caso l'impegno a mantenere, con qualche modesto ritardo, il cronoprogramma tracciato prima del lockdown”.

Il guaio delle opere incompiute, nuovo corteo in prefettura: faccia a faccia con Cancelleri

Tutti i partecipanti hanno sottolineato la validità di un percorso che comincia a dare i suoi frutti.  “Un percorso dove non mancano pungoli e sollecitazioni verso i centri decisionali, ma sempre in un rapporto di correttezza e lealtà. Un percorso apprezzato - spiega Cartello Sociale -  dalla rappresentante del Governo che subito è entrata in sintonia con lo spirito costruttivo dei protagonisti seduti al tavolo virtuale che ha come obiettivo il miglioramento delle condizioni di vita di una provincia che in passato è stata troppo trascurata. In particolare, con riferimento alle opere vicine alla conclusione dei lavori è emerso quanto segue: Rimozione della deviazione al km 14 della SS640 – entro fine maggio; Rotatoria Caltabellotta al km 134 della SS115 – entro fine maggio; Ponte Petrusa SS122 – entro metà luglio; Galleria Spinasanta – entro fine luglio. Si tratta di orizzonti temporali molto meditati e fissati in base ad elementi concreti che consentono di rendere attendibili le previsioni". 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Agrigento usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento