rotate-mobile
Mercoledì, 21 Febbraio 2024
La firma

Precari Covid, la Befana nella calza porta le proroghe di 521 lavoratori: ecco per chi

Dopo l'ok della giunta regionale dei giorni scorsi è arrivata la prosecuzione dei contratti fino al 28 febbraio

Dopo l'annuncio dei giorni scorsi del governo regionale, è arrivato anche in provincia di Agrigento l'ok alle stabilizzazioni del personale sanitario e amministrativo "precario" arruolato in occasione dell'emergenza Covid, con il numero dei vaccini somministrati ritenuto ormai risibile e un dato dei contagi che appare ancora contenuto.

Nel giorno dell'Epifania sono state pubblicate le delibere da parte dell'Azienda sanitaria, che individua tutti i settori, i lavoratori e i settori coinvolti. Personale che è stato ritenuto strettamente necessario: nei giorni immediatamente precedenti al Natale, infatti, è stato chiesta ai vari responsabili dei settori "una dichiarazione in ordine alla necessità inderogabile di mantenimento dei contratti con relativa ricognizione e valutazione delle performance resa". Valutazioni tutte positive.

Così l'Azienda sanitaria ha firmato la proroga (a 18 ore) per 42 assistenti tecnici periti informatici; 78 assistenti amministrativi; 42 collaboratori amministrativi professionali; 7 collaboratori ingegneri, 9 collaboratori professionali assistenti sociali e 9 educatori professionali per un costo complessivo di oltre 780.365 euro.

A questi si aggiungono ovviamente i lavoratori del settore sanitario: 13 infermieri; 2 ostetrici; 3 tecnici di laboratorio; 3 tecnici di radiologia; 7 medici cococo; 5 farmacisti; 9 psicologi; 10 psicoterapeuti; 6 medico specializzati e 276 operatori socio sanitari, tutti sempre a 18 ore e sempre e soltanto fino al 28 febbraio. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Precari Covid, la Befana nella calza porta le proroghe di 521 lavoratori: ecco per chi

AgrigentoNotizie è in caricamento