Comune, la stabilizzazione dei lavoratori precari è legata ad un filo

I revisori dei conti sono critici nei confronti della proposta della Giunta, la grana passa al Consiglio comunale

La stabilizzazione dei precari del Comune di Agrigento è letteralmente legata ad un filo. E questo non solo perché per poter approvare il piano del fabbisogno del personale bisognerà votare entro uno strettissimo margine di tempo ben 2 bilanci in Consiglio comunale. Infatti una nuova "tegola" è comparsa nei giorni scorsi: i revisori dei conti hanno dato parere negativo alla proposta della Giunta di trasformazione dei contratti dei lavoratori a tempo determinato, sostenendo che non sarebbe possibile applicare, come dovrebbe avvenire, una stabilizzazione a 25 ore per tutti i lavoratori, ma bisognerebbe semmai stabilizzare tutti a 18 ore e poi fare valutazioni di tipo meritocratico.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La Giunta vota in piena notte il bilancio mancante e "salva" i precari

Due posizioni, quelle dei revisori e degli uffici finanziari, sostanzialmente inconciliabili, e rispetto alle quali nessuno sembra pronto a fare un passo indietro. Tutto quindi si caricherà sulle spalle dei consiglieri comunali, i quali dovranno o approvare il piano con un parere tecnico negativo o bocciare tutto, assumendosi, in ogni caso, enormi responsabilità.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La faida sull'asse Favara-Belgio, scatta l'operazione "Mosaico": raffica di arresti, trovate armi

  • Operazione "Mosaico": duplice tentato omicidio, ecco chi sono i 7 arrestati

  • Coronavirus, salgono ancora i nuovi casi in Sicilia: 8 gli agrigentini contagiati

  • Nuova "bomba" d'acqua sull'Agrigentino: strade e ristoranti allagati, albero su auto

  • Il Covid non molla la sua presa: due nuovi casi a Favara, uno a San Biagio e Grotte

  • Coronavirus, è record di nuovi contagi in Sicilia (+179): 6 per Agrigento, arrivano i primi tamponi rapidi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento