rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Cronaca

"Pranzo del primo maggio con furto di 700 euro", condannato 43enne

La terza sezione della Corte d'appello di Palermo ha confermato la sentenza del giudice monocratico del tribunale di Sciacca: 5 anni di reclusione e 800 euro di multa per Ivan Daniele Losi

La terza sezione della Corte d'appello di Palermo ha confermato la sentenza del giudice monocratico del tribunale di Sciacca: 5 anni di reclusione e 800 euro di multa per Ivan Daniele Losi, 43 anni, di Agrigento. L'uomo sarebbe stato  tra coloro che si erano fatti invitare, il primo maggio 2014, a Santa Margherita Belice per un pranzo del primo maggio. Pranzo durante il quale - a casa di un anziano di Santa Margherita Belice - sarebbe stato messo a segno un furto da 700 euro. Lo riporta oggi il Giornale di Sicilia.   

Assieme a due donne, che avrebbero preso la scusa di volere aiutare l’anziano a fare le pulizie, il quarantatreenne si sarebbe - sempre secondo quanto riporta il quotidiano - impossessato di 700 euro, prelevandoli da un marsupio dell’anziano. Per le due donne, Maria Vita Castellano, di 50 anni, e Antonella La Bella, di 38, entrambe di Sciacca, condanna per la prima a 3 anni, 2 mesi e 600 euro di multa e per la seconda a 3 anni e 500 euro. Un altro imputato, Salvatore Foresta, di 47 anni, di Sciacca, accusato di avere minacciato, al telefono, l’anziano, che aveva manifestato l’intenzione di rivolgersi alle forze dell’ordine, è stato condannato a 2 mesi di reclusione.

La Corte di Appello ha confermato la sentenza di primo grado. L’anziano si è costituito parte civile, assistito dall’avvocato Francesco Di Giovanna. Il giudice ha disposto il risarcimento nei confronti della parte civile di mille euro. I difensori hanno sostenuto l’estraneità degli imputati ai fatti riguardanti il furto. In pratica, secondo le difese, erano stati a pranzo a casa dell’anziano, ma non avevano rubato nulla.


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Pranzo del primo maggio con furto di 700 euro", condannato 43enne

AgrigentoNotizie è in caricamento