menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il commissariato di polizia di porto empedocle

Il commissariato di polizia di porto empedocle

"Ha palpeggiato un minorenne", cinquantenne nei guai

L'uomo è accusato di violenza sessuale nei confronti di un quattordicenne di Porto Empedocle. Gli agenti del commissariato di polizia lo hanno denunciato

Un cinquantenne di Porto Empedocle è stato denunciato a piede libero per violenza sessuale nei confronti di un minorenne. L’operazione è stata condotta dagli agenti del commissariato Frontiera, diretti dal vice questore aggiunto Cesare Castelli.

“Secondo quanto accertato dagli agenti del commissariato di polizia – scrive la Questura - l’uomo avrebbe in più circostanze molestato un quattordicenne empedoclino, in occasione di incontri casuali avvenuti alla fermata del pullman di Agrigento, diretto a Porto Empedocle, ed anche a bordo del veicolo. Nelle precedenti occasioni, verificatesi nello scorso ottobre, il cinquantenne accarezzava il braccio del giovane, cercando quindi un approccio con lo stesso, mentre nella giornata di ieri, allorquando il ragazzo, salito sul pullman diretto a Porto Empedocle, cercava un posto libero ove accomodarsi, si imbatteva nel soggetto che gli palpava con la mano l’interno coscia all’altezza della zona inguinale”.

“A quel punto, il giovane, particolarmente preoccupato, contattava – aggiunge la Questura - il padre il quale allertava il commissariato di polizia di Porto Empedocle. Una “volante” raggiungeva, pertanto, la fermata dell’autobus, procedendo all’identificazione del cinquantenne. Dopo la formalizzazione della denuncia da parte del padre del giovane, il cinquantenne veniva deferito all’autorità giudiziaria”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Un aiuto per i più deboli: la Brigata “Aosta” dona beni di prima necessità

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento