rotate-mobile
Cronaca Porto Empedocle

Ore di baldoria fra le aule della scuola "Falcone-Borsellino": vandali scatenati seminano danni

La banda è riuscita ad intrufolarsi dopo aver forzato una finestra. I poliziotti sono già al lavoro da ore: presente anche la Scientifica per rilevare impronte digitali, ma non soltanto

Vandali scatenati, questa notte, alla scuola "Giovanni Falcone e Paolo Borsellino", in via Einaudi, di Porto Empedocle. Senza essere visti, né tantomeno sentiti, sono riusciti ad intrufolarsi all'interno dell'edificio che ospita la scuola dell'infanzia e la scuola media. La banda - difficile, infatti, ipotizzare che possa essere entrato in azione un singolo individuo - ha messo diverse aule a soqquadro. Cercavano forse qualcosa? O è stato un raid vandalico puro? 

Se lo stanno chiedendo anche i poliziotti del commissariato "Frontiera" che, da ore ormai, sono sul posto. Al lavoro - per cercare eventuali impronte digitali o tracce d'interesse investigativo - anche la Scientifica. A fare la scoperta, stamani, al momento della riapertura della scuola, sono stati gli operatori scolastici che hanno subito avvisato la presidenza e dunque il commissariato di polizia. I vandali sono riusciti ad intrufolarsi - questo è certo - da una finestra che sarebbe stata forzata. 

Stando ai primissimi sopralluoghi degli investigatori, dall'istituto "Giovanni Falcone e Paolo Borsellino" non sembrerebbe mancare nulla. Nessun tentativo di furto, dunque. Verosimilmente, durante la tarda serata o durante la notte, è stato messo a segno un raid vandalico puro. Un raid che ha provocato danni all'istituto. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ore di baldoria fra le aule della scuola "Falcone-Borsellino": vandali scatenati seminano danni

AgrigentoNotizie è in caricamento