Sbarcati a Porto Empedocle i 78 migranti soccorsi a Lampedusa: ma il loro viaggio continua

Verranno adesso accompagnati a Comiso dove dovranno restare in quarantena. Domattina verranno trasferiti anche gli altri 44 rimasti alla "Casa fraternità"

Lo sbarco dei 78 migranti a Porto Empedocle

Sono 78 i migranti che sono sbarcati, in serata, sul molo di Porto Empedocle e da dove - dopo essere stati controllati dal medico Franco Micciché - sono stati "caricati" sugli autobus con destinazione una struttura d'accoglienza di Comiso. Struttura dove dovranno restare in quarantena. 

Non sono rimasti all'addiaccio: migranti trasferiti in locali della parrocchia

Si tratta di parte dei migranti che, stanotte, per non rimanere all'addiaccio su molo Favarolo a Lampedusa, erano stati sistemati alla "Casa fraternità" che è gestita da don Carmelo La Magra: sacerdote della più grande isola delle Pelagie. Come preannunciato dalla Prefettura di Agrigento, i 78 - stamattina - sono stati imbarcati sul traghetto di linea che è giunto, appunto, a Porto Empedocle in serata.

Notti su molo Favarolo, pronti i trasferimenti dei migranti e montata una tenda

Domattina lasceranno invece Lampedusa gli altri 44 che erano stati salvati ieri pomeriggio in acque territoriali italiane dopo che erano stati avvistati, ma non soccorsi, in acque Sar maltesi.   

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: la Sicilia diventa zona gialla, Musumeci: "Non è un liberi tutti"

  • Incidente sulla statale 115: scontro fra auto e furgone, morta una 59enne di Licata

  • Coronavirus e zona "gialla", ecco tutte le regole in vigore da domani

  • Coronavirus, 4 morti fra Campobello, Palma e San Biagio: tornano ad aumentare i contagi

  • Coronavirus, nuovo boom di contagi in provincia: ad Aragona muore ex sindaco, una vittima pure a S. Giovanni Gemini

  • Coronavirus, il bollettino dell'Asp: 88 nuovi positivi, 6 ricoverati e 2 vittime

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento