menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il commissariato "Frontiera" della polizia di Stato

Il commissariato "Frontiera" della polizia di Stato

Bloccati prima del furto, denunciati due romeni

Determinante, affinché i poliziotti del commissariato "Frontiera" intervenissero immediatamente e dunque bloccassero i malviventi, la telefonata da parte di un empedoclino che ha notato un'autovettura sospetta

La polizia di Stato ha evitato che venisse razziata - a Marinella - l'ennesima residenza estiva. Due i romeni che sono stati denunciati, in stato di libertà, alla Procura. Ma non è finita visto che le indagini sono ancora in corso. Si cercano, infatti, almeno altre due persone, che sono riuscite a scappare, una delle quali, però, è stata già identificata.

Determinante, affinché i poliziotti del commissariato "Frontiera" intervenissero immediatamente e dunque bloccassero i malviventi, la telefonata da parte di un empedoclino che ha notato un'autovettura sospetta, aggirarsi in maniera altrettanto sospetto.

I poliziotti del commissariato "Frontiera" raccogliendo la segnalazione dell'empedoclino sono accorsi in maniera fulminea a Marinella. Una tempestività che ha, di fatto, impedito la razzia. I due che, verosimilmente, avrebbero fatto da "palo" sono stati beccati e trovati in possesso di cacciaviti, tubi e cesoie. A carico dei due è scattata la denuncia per detenzione e porto ingiustificato di oggetti atti ad offendere.

Gli altri due vengono, invece, ancora ricercati: in spiaggia, gli agenti hanno trovato un documento di riconoscimento romeno. Dunque almeno un'identità è stata già acquisita. I due denunciati verranno proposti al questore per un foglio di via obbligatorio da Porto Empedocle.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Coronavirus: è arrivato lo spray nasale che aiuta a proteggersi

Attualità

Un aiuto per i più deboli: la Brigata “Aosta” dona beni di prima necessità

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento