Martedì, 16 Luglio 2024

Tamponi tutti negativi: i 180 salvati dalla Ocean Viking tutti sulla Moby Zazà

Le operazioni di sbarco e imbarco si sono concluse nel cuore della notte. La nave quarantena è già tornata in rada, a Porto Empedocle si ventila una protesta di piazza

Lo sbarco dei 180 migranti salvati, in acque internazionali, dalla Ocean Viking è terminato alle 3,15. Tutti gli esiti dei tamponi rino-faringei sono stati negativi e dunque, senza alcun timore, s'è proceduto allo sbarco dalla nave della ong Sos Mediterranee e all'imbarco sulla nave-quarantena Moby Zazà dove il grosso gruppo dovrà restare sotto sorveglianza sanitaria. Sbarco ed imbarco realizzato - per come convenuto tra Questura ed Usmaf - a piedi dagli stessi migranti, senza l'utilizzo di alcun pullman. 

La lunga attesa della Ocean Viking: tamponi negativi per 150: tutti sulla Moby Zazà

Stamani, la Moby Zazà ha già lasciato la banchina Todaro ed è tornata in rada. Lo stesso farà anche la nave Ocean Viking, il cui equipaggio dovrà effettuare - secondo quanto disposto dal comandante della Capitaneria, il capitano di fregata Gennaro Fusco, -  il periodo di sorveglianza sanitaria. Di fatto, ancora per qualche giorno, davanti il porto di Porto Empedocle sosteranno le navi delle ong: Sea Watch3 e Ocean Viking - i cui equipaggi sono, appunto, in quarantena - e la "Moby Zazà". 

A Porto Empedocle, intanto, si ventila una protesta di piazza. 

Video popolari

AgrigentoNotizie è in caricamento