rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Cronaca Porto Empedocle

Sospettato d'aver avuto un ruolo in un tentato omicidio in Belgio, arrestato 37enne

La polizia ha perquisito uno stabile finché, all'ultimo piano, non ha individuato Salvatore Prestia che, alla vista dei poliziotti, non ha opposto resistenza

E' sospettato di aver avuto un ruolo nel tentato omicidio - avvenuto lo scorso 28 aprile, in Belgio - di Saverio Sacco di Porto Empedocle. E' in esecuzione di un mandato di arresto europeo che la polizia di Stato, ieri, ha arrestato Salvatore Prestia, 37 anni. 

La Squadra Mobile della Questura di Agrigento ed i poliziotti del commissariato "Frontiera" di Porto Empedocle, nel tardo pomeriggio di ieri, hanno circondato l’abitazione - a Porto Empedocle - dove gli investigatori presumevano potesse nascondersi Prestia. 

Dopo aver avuto accesso allo stabile, i poliziotti hanno perquisito tutti in piani finchè, all’ultimo piano, non hanno individuato Prestia che, alla vista dei poliziotti, non ha opposto resistenza. 

Secondo il giudice belga, Prestia è sospettato di avere avuto un ruolo nel tentato omicidio avvenuto lo scorso 28 aprile in Belgio, ai danni di Sacco Saverio di Porto Empedocle.

Salvatore Prestia è cognato di Fabrizio Messina che è a sua volta il fratello di Gerlandino, l’ormai ex capo di Cosa Nostra. 

Prestia è stato sorvegliato speciale di pubblica sicurezza, con obbligo di soggiorno dal novembre 2013 al luglio 2015, quando si è reso - secondo quando rende noto la Squadra Mobile della Questura di Agrigento - irreperibile. L’arrestato ha nominato l’avvocato Nino Gaziano prima di essere portato alla casa circondariale di contrada Petrusa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sospettato d'aver avuto un ruolo in un tentato omicidio in Belgio, arrestato 37enne

AgrigentoNotizie è in caricamento