menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Ida Carmina

Ida Carmina

Ida Carmina dice basta ad attacchi e diffamazioni: "Pronta ad adire le vie legali"

Il sindaco: "Anche l’immagine del paese è stata danneggiata perché pur di danneggiare me si è andati alla ricerca di qualsiasi cosa non andasse, di qualsiasi piccola inefficienza"

Ida Carmina, sindaco di Porto Empedocle, ha detto basta. Stop agli attacchi, alle insinuazioni e alla diffamazione. L’amministratore, ricordando che il suo ruolo istituzionale le attribuisce la rappresentanza dell’intera Porto Empedocle, ieri, ha annunciato – sui social – che ricorrerà alle vie legali e a tutti gli strumenti giuridici per tutelare la sua dignità, quella della sua famiglia, quella della Giunta, dei suoi elettori e della stessa Porto Empedocle.

“Ho subito una serie di attacchi inusitati, scomposti, volgari. Sia io, la mia famiglia, la mia Giunta e quanti dicessero qualcosa nei miei confronti sono stati perseguitati ai limiti del linciaggio e dello stalkeraggio – ha spiegato Ida Carmina - . Anche l’immagine del paese è stata danneggiata perché pur di danneggiare me si è andati alla ricerca di qualsiasi cosa non andasse, di qualsiasi piccola inefficienza. Esiste una responsabilità politica – ha ricordato il sindaco di Porto Empedocle - . Qualora la gente ritenga che io non sia capace, che non abbia ben amministrato, che non abbia fatto nulla per questo paese, qualora io mi dovessi ricandidare non mi voterà. E in ogni caso – ha detto - non va mai mischiata la critica politica con vicende personali. Fino ad ora non ho reagito per non dare ulteriore evidenza a chi non lo meritava, però adesso non se ne può più – ha concluso - . A tutela della mia persona, della mia giunta e di chi mi stima ho deciso di reagire”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Apre lo "Sportello di ascolto solidale": aiuterà anche le famiglie

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento