Covid-19, secondo positivo a Porto Empedocle: è il terzo caso dello stesso focolaio

I due giovani empedoclini contagiati dal Coronavirus erano nella stessa comitiva, rientrata da una vacanza a Malta, dell'agrigentino già risultato infetto nei giorni scorsi

(foto archivio)

Secondo caso di Covid-19 a Porto Empedocle. Si tratta sempre di un ragazzo del gruppo rientrato domenica sera da Malta. I due empedoclini erano assieme all'agrigentino che è stato il primo a risultare positivo al tampone rino-faringeo per la ricerca del virus. Il focolaio dei tre contagi dovrebbe dunque essere lo stesso.  "Purtroppo penso che si tratti di un focolaio legato a tutti i giovani che sono rientrati da Malta in questi giorni. A Canicattini sono addirittura 11 i giovani che rientrati da Malta sono risultati essere positivi al Coronavirus - ha detto il sindaco di Porto Empedocle, Ida Carmina, - . Facciamo la massima attenzione, bisogna usare la mascherina nei luoghi chiusi e all'aperto dove non è possibile mantenere la distanza di oltre un metro".  

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Torna da Malta e risulta positivo al Covid: nuovo contagio a Porto Empedocle

Giovane torna da Malta e risulta positivo al Covid, emigrato sabettese ricoverato a Malattie infettive

Altri giovani empedoclini che facevano parte della stessa compagnia di amici (dovrebbero essere altri tre) sono stati sottoposti al tampone rino-faringeo. "Io, al momento, ho deciso di non chiudere le spiagge - ha detto Ida Carmina - . Faccio appello alla vostra sensibilità e al senso civico dimostrato nel periodo del lockdown a tenere la massima cautela. Soprattutto voi, ragazzi, - ha aggiunto il sindaco rivolgendosi ai giovani concittadini -, pensateci un poco al pericolo che si corre. Rispettate le regole e fate il possibile perché per 5 minuti di svago non si può mettere in pericolo i propri cari e l'intera città. E' possibile che si registrino altri casi - ha ammesso il sindaco di Porto Empedocle - . Per coloro che tornano da Spagna, Grecia e Malta ricordo l'obbligo di quarantena".    

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Vendesi villa da sogno", casa Modugno a Lampedusa potrà essere acquistata

  • Coronavirus, 7 nuovi casi: 3 ad Aragona, 2 a Sciacca, 1 ad Agrigento e a Palma

  • Coronavirus, boom di contagi ad Aragona e tamponi positivi anche a Licata

  • Schizza il bilancio dei positivi nell'Agrigentino, ancora casi a Canicattì e Licata

  • Boom di contagiati da Covid 19 a Sciacca, adesso sono 29: ci sono anche un neonato e la sua famiglia

  • Passeggero della Tua positivo al Covid 19, l'Asp: "Chi ha viaggiato su questo bus ci contatti immediatamente"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento