Giovedì, 23 Settembre 2021
Cronaca Porto Empedocle

L'incidente di Porto Empedocle: arrestato l'automobilista e trasferito a Palermo il ferito

Il motociclista 51enne, dopo essere finito al pronto soccorso dell'ospedale "San Giovanni di Dio", è stato spostato a "Villa Sofia": ha riportato fratture, anche vertebrali, e un trauma ad un polmone. Il 54enne è stato indagato per omissione di soccorso e lesioni personali gravi

E' stato arrestato l'automobilista empedoclino di 54 anni che, nella notte fra domenica e ieri, dopo aver avuto un incidente stradale con la motocicletta, condotta da un cinquantunenne, s'è repentinamente allontanato senza prestare i necessari soccorsi. L’arresto dei poliziotti del commissariato "Frontiera" è stato già convalidato e il magistrato ha disposto l'obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria tre giorni alla settimana per l’indagato. Il 54enne è stato accusato di omissione di soccorso e lesioni personali gravi. 

Auto si allontana dopo l'incidente: motociclista in prognosi riservata, rintracciato l'automobilista

Il motociclista empedoclino, dopo essere finito al pronto soccorso dell'ospedale "San Giovanni di Dio" di Agrigento dove i medici si sono riservati la prognosi, è stato trasferito all'ospedale "Villa Sofia" di Palermo. L'uomo non dovrebbe essere in pericolo di vita, ma è gravemente ferito: ha riportato diverse fratture, anche alle costole, lesioni vertebrali ed ha un trauma ad un polmone. L'azienda ospedaliera di Agrigento ha ritenuto pertanto opportuno trasferirlo in una struttura meglio attrezzata. Anche a “Villa Sofia” i medici hanno mantenuto riservata la prognosi.

L'incidente stradale, fra l'utilitaria e la moto condotta dal 51enne, si è verificato lungo la strada per i lidi di Porto Empedocle. Il conducente dell'auto, anziché fermarsi per prestare i soccorsi, si è dileguato. Un allontanamento che però non è durato molto visto che i poliziotti del commissariato "Frontiera" sono riusciti ben presto a rintracciarlo e a bloccarlo, facendo appunto scattare – per le ipotesi di reato di omissione di soccorso e lesioni personali gravi - l'arresto. Quanto è accaduto nella serata di sabato, a Porto Empedocle, è il secondo caso in neanche 10 giorni. Nei giorni successivi al Ferragosto, in viale Della Vittoria, una Fiat Punto ha investito un bambino di 10 anni. La donna anziché fermarsi e aiutare, chiamando i soccorsi, quel giorno, si allontanò immediatamente dal luogo dell'incidente. Poi però, la trentunenne s'è presentata alla stazione dei carabinieri e ha ammesso le sue responsabilità. La donna - che guidava senza aver mai conseguito la patente - venne denunciata alla Procura anche per omissione di soccorso. 

Investe bimbo di 10 anni e scappa: "pirata" della strada si consegna ai carabinieri: denunciata

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'incidente di Porto Empedocle: arrestato l'automobilista e trasferito a Palermo il ferito

AgrigentoNotizie è in caricamento