rotate-mobile
Domenica, 16 Giugno 2024
Cronaca Porto Empedocle

Stipendi in ritardo, sciopero revocato dopo il "tavolo" in Prefettura

E' stata trovata una via d’uscita: non appena arriveranno i soldi al Comune, quest’ultimo pagherà alla “Realmarina” due fatture

Stipendi di nuovo in ritardo, sciopero proclamato ma poi interrotto per via del vertice convocato e svoltosi ieri mattina in Prefettura, ad Agrigento. E’ tornata ad essere incandescente, a Porto Empedocle, la vertenza degli operatori ecologici. In Prefettura, ieri mattina, è stato ricevuto il sindaco Ida Carmina, i sindacalisti della Fit Cisl e l’Iseda. E’ ripartita, ancora una volta, la mediazione del prefetto Dario Caputo ed è stata trovata una via d’uscita: non appena arriveranno i soldi al Comune, quest’ultimo pagherà alla “Realmarina” due fatture.

E in questo modo, dunque, lo stato d’agitazione dei netturbini dovrebbe – almeno per il momento – rientrare. Il sindaco di Porto Empedocle, cercando di scongiurare una nuova emergenza igienico-sanitaria, aveva poche ore prima invitato tutti i cittadini ad evitare di esporre i mastelli. Poi, grazie al vertice in Prefettura, è stata trovata la via d’uscita. E ieri è stato lo stesso sindaco a ringraziare gli operatori “per la comprensione dimostrata e per aver deciso di continuare a lavorare, dandoci il tempo di rimediare alle questioni che, a causa del dissesto finanziario pregresso, ancora attanagliano la città, evitando, di fatto, che il paese e la popolazione potessero subire danni dalla loro astensione dal lavoro. Siamo solidali con loro e le loro famiglie. Da parte nostra assicuriamo costante impegno – ha concluso Ida Carmina - per risolvere ogni difficoltà che si ripercuotono anche sulla categoria degli impiegati comunali”. La raccolta dei rifiuti dovrebbe dunque continuare secondo il normale calendario, anche se “fino a contrordine, il mastello dell'umido verrà esposto lo stesso giorno dell'indifferenziato – ha precisato il capo dell’amministrazione di Porto Empedocle” - .

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stipendi in ritardo, sciopero revocato dopo il "tavolo" in Prefettura

AgrigentoNotizie è in caricamento