menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Cronaca

Porto Empedocle, arrivati 111 migranti: picchetto d'onore alle salme

Una delle donne, per fortissimi dolori alle gambe, è stata caricata su una autoambulanza del 118 ed è stata portata al pronto soccorso dell'ospedale "San Giovanni di Dio" di Agrigento

Il picchetto d'onore alle salme (Foto: Calogero Lampo)

Sono arrivati a Porto Empedocle, con la nave irlandese "Re Roisin", i 111 migranti soccorsi nel Canale di Sicilia. A bordo ci sono anche due cadaveri. Fra loro anche 38 donne e cinque minori.

Non era mai accaduto. I militari irlandesi quando, sul molo di Porto Empedocle, sono state sbarcate le due salme, le hanno "salutate" con un picchetto d'onore. In banchina sono scesi anche, lentamente, a causa di malori ed acciacchi, gli altri profughi. Un gruppo di migranti salvati dalla nave militare irlandese nel canale di Sicilia.   

Una delle donne, per fortissimi dolori alle gambe, è stata caricata su una autoambulanza del 118 ed è stata portata al pronto soccorso dell'ospedale "San Giovanni di Dio" di Agrigento. Tutti gli altri sono stati prima accompagnati alla tensostruttura del porto per essere identificati e sottoposti a dei controlli medici e poi verranno trasferiti al centro d'accoglienza "Villa Sikania" di Siculiana. 

A coordinare le operazioni di sbarco al porto, la capitaneria di porto. Sul posto anche il medico legale per la prima ispezione sui cadaveri dei migranti. 

Appena martedì scorso, sempre a Porto Empedocle, erano state sbarcati 256 subsahariani.   

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Porto Empedocle, arrivati 111 migranti: picchetto d'onore alle salme

Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento