Domenica, 13 Giugno 2021
Cronaca

Sbarchi ed emergenza Covid-19, il sindaco di Porto Empedocle chiude il porto

Ida Carmina, del Movimento Cinque Stelle, ha appena firmato un'ordinanza che vieta l'approdo e il transito di qualsiasi migrante. "Finché durerà l'emergenza sanitaria del Coronavirus il nostro molo non assicura i necessari requisiti per la classificazione e definizione di place of safety"

Un precedente sbarco a Porto Empedocle

"Ora basta! Finché durerà l'emergenza sanitaria del Coronavirus il porto di Porto Empedocle non assicura i necessari requisiti per la classificazione e definizione di place of safety (porto sicuro). E' vietato pertanto lo sbarco e il transito di qualsivoglia migrante visto che c'è l'impossibilità di individuare la possibile insorgenza di patologie derivanti da genti virali trasmissibili con particolare riferimento al Covid". Lo ha scritto in un'ordinanza, appena firmata, il sindaco di Porto Empedocle Ida Carmina. Ordinanza che è stata trasmessa al ministro dell'Interno, alla Prefettura e alla Questura di Agrigento, al presidente della Regione Sicilia. A Porto Empedocle ci sono, al momento, 5 casi di Coronavirus: uno degli infetti è proprio il marito del sindaco Ida Carmina. Il sindaco, già nei giorni scorsi, si è mobilitata per fare trasferire un gruppo di oltre 120 persone che erano giunte dopo 3 sbarchi a Lampedusa. 

Approda a Porto Empedocle e risulta positivo al Covid-19, esposto alla Procura sui controlli 

Già ieri sera il sindaco del Movimento Cinque Stelle, dicendosi pronta a presentare un esposto alla Procura, si era opposta allo sbarco dei 72 immigrati salvati a largo di Lampedusa e portati, dalle motovedette della Guardia costiera e della Guardia di finanza, proprio a Porto Empedocle. Le motovedette 
hanno fatto il loro ingresso in porto in piena notte e i migranti, dopo essere stati visitati, sono stati sistemati nella tensostruttura allestita al molo. "Sono ancora lì senza nessun rispetto delle norme di sicurezza e delle prescrizioni sul distanziamento sociale. Qui non possono restare. Ripeto: ora basta!". 

C'è la Alan Kurdi con a bordo 150 persone, in questo momento, che sta facendo rotta verso la Sicilia Nord-occidentale. E lo sta facendo per cercare riparo visto che è in avvicinamento un'ondata di maltempo. Della decisione, spiega una nota della Ong Sea-Eye, sono state già informate le autorità tedesche. Nella notte una persona è stata evacuata dalla Guardia costiera che ha raggiunto la  Alan Kurdi a largo di Lampedusa.

"Le disposizioni del presente atto producono effetto per la durata el periodo di emergenza sanitaria di cui alla deliberazione del Consiglio dei ministri del 31 gennaio 2020" - ha concluso il sindaco Ida Carmina che è inevitabilmente preoccupata per la sua realtà e i suoi concittadini. Ed è proprio il territorio e i suoi abitanti che il sindaco di Porto Empedocle sta cercando di difendere. 

Porti chiusi alle Ong, deputati cinquestelle agrigentini: "Fermezza per evitare i focolai"

    

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sbarchi ed emergenza Covid-19, il sindaco di Porto Empedocle chiude il porto

AgrigentoNotizie è in caricamento