menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
I migranti vengono aiutati a scendere dalla nave "Borsini"

I migranti vengono aiutati a scendere dalla nave "Borsini"

In 223 sbarcati a Porto Empedocle, c'è anche un bimbo di pochi mesi

I migranti, e con loro anche tre salme, erano a bordo della nave "Borsini" della Marina Militare. Una donna è svenuta tra le braccia dei soccorritori. Un uomo, con una gamba fratturata, è stato portato al pronto soccorso

C’erano anche dei bambini, uno dei quali di pochi mesi, tra i 223 migranti sbarcati questa sera nel porto di Porto Empedocle. Gli extracomunitari erano a bordo della nave “Borsini” della Marina Militare ed insieme alle tante persone salvate viaggiavano anche tre salme. Per questi ultimi, sfortunati, migranti, non c’è stato nulla da fare.

Sul barcone soccorso in mezzo al Mediterraneo c’era anche un ferito. L’uomo, che ha una gamba fratturata, dopo essere sceso dalla nave è stato accompagnato al pronto soccorso del San Giovanni di Dio. Una donna, invece, è svenuta proprio tra le braccia dei soccorritori ed anche lei è stata trasferita in ospedale. La traversata, a causa del mare agitato, non deve essere stata semplice. Ed infatti i migranti sembravano provati. Provvidenziale, ancora una volta, si è rivelato l’intervento della Marina Militare.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

"Belt and Road Exibition 2021”, Agrigento presente alla fiera on line

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento