Sabato, 24 Luglio 2021
Cronaca

Fallisce il recupero del portellone, il "malandato" Sansovino a Porto Empedocle

S'attende l'arrivo, a Linosa, di un pontone con la gru per riuscire a riportarlo a galla. Il traghetto andrà in cantiere e lo stop non sarà brevissimo

Il portellone del "Sansovino" in fondo al mare di Linosa

Il traghetto "Sansovino" che, lunedì scorso, in fase di disormeggio dal porto di Linosa, ha perso il portellone centrale, è arrivato a Porto Empedocle. Si tratta, tecnicamente, di una "sosta inoperosa per avaria". Per come annunciato dalla compagnia Caronte & Tourist, la motonave andrà, adesso, in cantiere per "lavori di riparazione di una certa importanza". La stessa compagnia ha parlato di un "fermo in cantiere non brevissimo". 

Il "Sansovino" resta davanti a Linosa, per coprire la tratta arriva il "Lampedusa"

Intanto, il portellone centrale della motonave resta in fondo al mare, davanti al porto, di Linosa. Il recupero è stato tentato, e ritentato, con i palloni. Ma è fallito e, adesso, s'attende l'arrivo di un pontone con la gru per recuperarlo. 

Si stacca e cade in mare il portellone del traghetto, via al trasferimento da Linosa dei 315 passeggeri

(Aggiornato alle ore 11,30)

sansovino senza portellone2-2

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fallisce il recupero del portellone, il "malandato" Sansovino a Porto Empedocle

AgrigentoNotizie è in caricamento