menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Cumuli di rifiuti sui marciapiedi di Porto Empedocle durante una passata emergenza

Cumuli di rifiuti sui marciapiedi di Porto Empedocle durante una passata emergenza

Raccolta dei rifiuti di nuovo ferma, cancelli della discarica chiusi per Porto Empedocle

Il gruppo Catanzaro vanta un credito di circa 400 mila euro. Il Comune ha in cassa meno di 10 mila euro. La città si avvia verso un'altra emergenza     

Porto Empedocle sembra destinata a vivere nella continua emergenza rifiuti. Ieri, dopo che gli autocompattatori avevano effettuato la raccolta, hanno ritrovato chiusi - per come scrive il Giornale di Sicilia - i cancelli della discarica subcomprensoriale di contrada Matarana a Siculiana.

A non autorizzare lo scarico è stato il gruppo Catanzaro, che gestisce l'impianto. E questo perché il Comune di Porto Empedocle ha un lungo elenco di debiti con la Catanzaro. Ditta che aveva autorizzato il conferimento, nonostante i debiti appunto, dopo la settimana di sciopero degli operatori ecologici che avevano fatto sprofondare, ancora una volta, la città, nella piena emergenza.

Il gruppo Catanzaro vanta un credito di circa 400 mila euro. Il Comune di Porto Empedocle ha in cassa meno di 10 mila euro.    

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Coronavirus: è arrivato lo spray nasale che aiuta a proteggersi

Attualità

Un aiuto per i più deboli: la Brigata “Aosta” dona beni di prima necessità

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento