Giovedì, 5 Agosto 2021
Cronaca

"Picchiò la moglie davanti ai figli", scarcerato 42enne empedoclino

All'indagato, il gip Stefano Zammuto ha applicato il divieto di avvicinamento alla persona offesa: sospeso pure il reddito di cittadinanza

(foto archivio)

Applicato il divieto di avvicinamento alla persona offesa. L'empedoclino 42enne arrestato, nei giorni scorsi, con l'accusa di maltrattamenti in famiglia e resistenza a pubblico ufficiale, ha lasciato la casa circondariale "Pasquale Di Lorenzo" di contrada Petrusa. Durante l'interrogatorio, l'uomo - che è rappresentato e difeso dall'avvocato Daniele Re - ha respinto ogni accusa.

"Picchia la moglie davanti ai bambini", arrestato empedoclino 42enne

Il giudice per le indagini preliminari del tribunale di Agrigento, Stefano Zammuto, alla fine dell'udienza di convalida - che s'è svolta in video conferenza - ha, dunque, applicato il divieto di avvicinamento alla persona offesa. 

L'uomo - stando all'accusa, che è stata però respinta dall'indagato, - avrebbe picchiato la moglie, davanti ai figli minori, e quando sono arrivati - nell'abitazione del centro di Porto Empedocle - i carabinieri non si sarebbe affatto calmato. La donna venne portata, per i controlli sanitari necessari, al pronto soccorso dell'ospedale "San Giovanni di Dio". 

Il giudice, come previsto dalla legge che introduce il reddito di cittadinanza, ha sospeso l'erogazione del beneficio in considerazione dell'applicazione della misura cautelare. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Picchiò la moglie davanti ai figli", scarcerato 42enne empedoclino

AgrigentoNotizie è in caricamento