Cronaca

"Guidava con una patente senegalese falsa", nei guai trentasettenne

L'uomo è stato trovato in possesso anche di decine e decine di orologi Rolex, Armani e Ferrari e di occhiali di prestigiose marche. La merce è stata sequestrata

Orologi Rolex falsi

Non soltanto è stato trovato in possesso di orologi Rolex, Ferrari ed Armani, tutti rigorosamente contraffatti. Ma guidava con una patente senegalese falsa. Ad accorgersi che quella patente aveva qualcosa che non andava è stato un agente della polizia Stradale di Agrigento che aveva, in passato, seguito un apposito corso sui documenti stranieri. E' accaduto a Porto Empedocle, lungo la statale 115, durante un maxi controllo del territorio realizzato dai poliziotti del commissariato "Frontiera", dalla Stradale appunto e dal reparto Prevenzione crimine di Palermo. 

Per guida senza patente, all'immigrato è stata elevata una multa da 5 mila euro. Per introduzione di prodotti falsi nel territorio italiano è scattata, invece, una denuncia alla Procura. Assieme al senegalese trentasettenne - risultato essere residente nel centro storico di Agrigento - c'erano anche altri due connazionali, la cui posizione è attualmente al vaglio. La merce, fra cui occhiali da sole di prestigiose marche, è stata posta sotto sequestro. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Guidava con una patente senegalese falsa", nei guai trentasettenne

AgrigentoNotizie è in caricamento