rotate-mobile
Cronaca Porto Empedocle

Preso con cinque panetti di hashish e cocaina, ventunenne patteggia

Due anni e quattro mesi di reclusione per il giovane, arrestato dalla polizia due mesi fa

Due anni e quattro mesi di reclusione: il ventunenne di Porto Empedocle, due mesi dopo l’arresto, scattato il 10 maggio, chiude la partita giudiziaria con il patteggiamento. La sentenza di applicazione della pena è stata ratificata ieri mattina dal giudice Alfonso Malato dopo che il difensore, l’avvocato Salvatore Pennica, e il pubblico ministero Paola Vetro, gli hanno sottoposto l’accordo processuale.

Ventunenne patteggia la pena e torna libero

Il giovane era stato trovato in possesso di cinque panetti di hashish, per un peso complessivo di circa 500 grammi, e poco meno di due grammi di cocaina. L’arresto, per l’ipotesi di reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, era stato eseguito dai poliziotti del commissariato Frontiera.

La polizia arresta ventunenne

Gli agenti erano impegnati in un posto di controllo nella frazione balneare di San Leone quando hanno deciso di fermarlo e controllarlo. L’atteggiamento nervoso del ventunenne avrebbe fatto scattare la perquisizione del veicolo. E a bordo dell’autovettura, gli agenti hanno trovato e sequestrato i cinque panetti di hashish. I poco meno di due grammi di cocaina, invece, il giovane li avrebbe avuti addosso.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Preso con cinque panetti di hashish e cocaina, ventunenne patteggia

AgrigentoNotizie è in caricamento