rotate-mobile
Controlli / Porto Empedocle

Non ha aggiornato la registrazione sanitaria per la cucina, "stangata" per stabilimento balneare

La violazione amministrativa alla donna, una empedoclina cinquantottenne, è costata mille euro di sanzione

E sono tre. Nell’arco di neanche una decina di giorni, un altro stabilimento balneare-ristorante è stato sanzionato, a conclusione di verifiche documentali, dai carabinieri del nucleo Tutela per la salute. I militari dell’Arma, supportati dai colleghi della stazione di Porto Empedocle, hanno accertato che il titolare dello stabilimento balneare di Porto Empedocle non ha provveduto ad aggiornare la registrazione sanitaria sul locale adibito a cucina. Una violazione amministrativa che alla donna, una empedoclina cinquantottenne, è costata mille euro di sanzione. Anche quest’ultimo, in ordine di tempo, controllo rientra nelle attività ispettive dell’operazione “Estate tranquilla”: una raffica di controlli per garantire la sicurezza alimentare e la legalità anche sul “fronte” degli stabilimenti balneari e delle strutture per i turisti.

Appena pochi giorni addietro, gli stessi carabinieri del Nas – su segnalazione dell’Arma territoriale di Agrigento – avevano sequestrato poco meno di 22 chili di prodotti ittici, tre chili e mezzo di carne e vegetali ad uno stabilimento balneare di viale Delle Dune di San Leone. I militari, durante l’ispezione igienico-sanitaria nei locali dello stabilimento, hanno accertato la mancanza di tracciabilità dei prodotti posti sotto sequestro. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Non ha aggiornato la registrazione sanitaria per la cucina, "stangata" per stabilimento balneare

AgrigentoNotizie è in caricamento