Mercoledì, 12 Maggio 2021
Cronaca

Sacchetti pieni di urina e di feci dopo il mercato, scoppia la protesta

I commercianti chiedono che vengano collocati, come avviene già in altri Comuni, i bagni chimici e che settimanalmente l'area venga bonificata in modo straordinario

Un mercatino settimanale (foto ARCHIVIO)

La denuncia, accompagnata da fotografie, rimbalza sui social. Quando finisce il mercatino settimanale del giovedì, a Porto Empedocle, lungo via Dello Sport, vengono trovati sacchetti pieni di urina e di feci, per non parlare delle bottiglie di birra vuote e di altri rifiuti dello stesso genere. Monta, appunto, ed è inevitabile che accada, la protesta degli esercenti commerciali a posto fisso della zona dei Grandi Lavori. Commercianti che reclamano, e a gran voce, che vengano installati - esattamente come avviene in altri Comuni - i bagni chimici e che l'area venga, almeno una volta a settimana, ripulita in maniera straordinaria. Del "caso" si è occupato oggi anche il quotidiano La Sicilia

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sacchetti pieni di urina e di feci dopo il mercato, scoppia la protesta

AgrigentoNotizie è in caricamento