Domenica, 25 Luglio 2021
Cronaca

Maltratta la moglie per 12 anni e la minaccia con un coltello, allontanato marito violento

Il gip gli ha inflitto un provvedimento di divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla vittima

Allontanamento dalla casa familiare e divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla persone offesa. Il gip Luisa Turco ha emesso un provvedimento cautelare nei confronti di un empedoclino di 42 anni, accusato di maltrattamenti, lesioni aggravate e accesso abusivo a sistema informatico.

L’indagato, difeso dall’avvocato Monica Malogioglio, è stato interrogato dal gip Luisa Turco e ha tentato di dare dei chiarimenti rispetto alle accuse che gli vengono mosse. L’udienza si è tenuta con la presenza delle parti con mascherina e guanti e tenendo la distanza di sicurezza di un metro.

Già da lunedì, comunque, entrerà in vigore il protocollo di intesa che prevede la celebrazione dei procedimenti urgenti in remoto con tutte le parti in videocollegamento.

All’indagato si contesta di avere picchiato la donna per l’intera durata del rapporto coniugale, a partire dal 2008 e fino ai giorni scorsi. La donna sarebbe stata più volte picchiata con schiaffi e pugni oltre che minacciata con un coltello da cucina. Il 12 dicembre scorso finì pure in ospedale per i traumi subiti a causa degli schiaffi, dei pugni e dei calci con cui sarebbe stata colpita.

L’accusa di accesso abusivo a sistema informatico scaturisce dall’ingresso non autorizzato nel profilo facebook della donna di cui avrebbe pure cambiato il nome sempre a sua insaputa. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maltratta la moglie per 12 anni e la minaccia con un coltello, allontanato marito violento

AgrigentoNotizie è in caricamento