rotate-mobile
Lunedì, 27 Maggio 2024
Cronaca Porto Empedocle

Gli hanno requisito i loculi, quando muore resta senza sepoltura

Soltanto dopo un mese dal decesso uno dei due loculi di sua proprietà si è liberato

Per 21 anni gli hanno requisito per cause di forze maggiori, al cimitero comunale di Porto Empedocle, i loculi di cui era proprietario. Quando è morto - lo scorso 3 settembre - si è ritrovato, secondo quanto riporta oggi il quotidiano La Sicilia, senza alcuna possibilità di sepoltura. La salma dell'empedoclino è stata dunque sistemata in un loculo momentaneamente libero e soltanto dopo un mese dal decesso uno dei loculi di sua proprietà si è liberato.

L'empedoclino per circa 21 anni è stato protagonista, suo malgrado, di quello che è un autentico valzer di sepolture. "Valzer" dovuto alle continue emergenze. Nonostante fosse proprietario di due loculi, quando è servito a lui, anche la sua salma è dovuta rimanere in "attesa" che si liberasse la sepoltura di sua proprietà.   

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gli hanno requisito i loculi, quando muore resta senza sepoltura

AgrigentoNotizie è in caricamento