"E' rientrato illegalmente nel Paese", arrestato un giovane immigrato

Il trentenne è stato bloccato e controllato, per strada, dai poliziotti del commissariato "Frontiera"

A Porto Empedocle, i poliziotti del commissariato “Frontiera”, durante un controllo per strada, hanno appurato che il tunisino trentenne che avevano davanti agli occhi, nell’Agrigentino proprio non avrebbe potuto trovarsi. L’uomo era stato, infatti, destinatario di un provvedimento di respingimento e quindi per tre anni non avrebbe potuto più rimettere piede in Italia.

Per questa violazione, l’immigrato è stato dunque arrestato dai poliziotti del commissariato empedoclino.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il "giallo" di Canicattì: sentiti familiari e amici del 28enne morto, ritrovato il furgone

  • Scompare un pastore, scattano perlustrazioni e ricerche: ritrovato morto il 61enne

  • Traffico di cocaina dalla Calabria all'Agrigentino: tredici condanne

  • "Aggredita e derubata da tre minori", 50enne lotta tra la vita e la morte

  • L'asfalto cede ed il camion sprofonda, paura al Villaggio Mosè: intervengono i vigili del fuoco

  • Non c'è pace per i contribuenti morosi: in arrivo altri 24 mila avvisi di pagamento

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento