Cronaca

Porto Empedocle, al "Pirandello" si è discusso di violenza sulle donne

Convegno organizzato dalle docenti Caterina Casà e Pamela Vitale, sotto la guida del dirigente Ernesta Musca. Tra gli intervenuti anche il sindaco Ida Carmina

Un momento dell'incontro

Presso l'istituto comprensivo "Luigi Pirandello" di Porto Empedocle, da sempre impegnato nella lotta contro ogni forma di violenza, si è tenuto il convegno dal tema "Contro la violenza sulle donne", organizzato dalle docenti Caterina Casà e Pamela Vitale, sotto la guida del dirigente Ernesta Musca. Tra gli intervenuti il sindaco del Comune di Porto Empedocle Ida Carmina, il sociologo Giorgio Patti e la psicologa Antonella Gallo Carrabba di "Telefono aiuto" Agrigento ed i rappresentanti delle forze dell'ordine di polizia e carabinieri. 

"Ognuno ha arricchito il dibattito con interventi di alto valore educativo - si legge in una nota - concorrendo alla diffusione di un messaggio chiaro rivolto ai giovani, veri destinatari e promotori di una società sana in cui il rispetto per il prossimo va oltre il genere e l'appartenenza. Molto toccante, infine, la testimonianza diretta di Lidia Vivoli, vittima di violenza, che ha saputo raccontare con dignità la sua triste esperienza, dando alla manifestazione grande intensità emotiva".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Porto Empedocle, al "Pirandello" si è discusso di violenza sulle donne

AgrigentoNotizie è in caricamento