Il fuoco distrugge lo stabilimento balneare, nessun dubbio: incendio doloso

Un fascicolo, a carico di ignoti, è stato già aperto dalla Procura della Repubblica. Delle indagini si stanno occupando i poliziotti del commissariato

La furia del fuoco ha inghiottito ogni cosa. Devastato - letteralmente distrutto - lo stabilimento balneare "Latino Beach - lido Oasi" sulla spiaggia di Marinella a Porto Empedocle. E' accaduto stanotte, alle 2 circa. Dopo il primo intervento - l'uscita delle squadre è stata alle 2,11 - dei vigili del fuoco del comando provinciale di Agrigento, le fiamme - dovute verosimilmente alla presenza di focolai e al vento - sono riesplose altre due volte: i pompieri sono riaccorsi alle 5,50 e adesso - ore 10 - sono di nuovo sul posto. Idranti alla mano, stanotte, i pompieri hanno cercato di salvare il salvabile. Ma non è servito a niente. Sulla spiaggia di Marinella, a partire da stanotte ed ancora adesso, c'è la polizia di Stato.  

Delle indagini si stanno occupando i poliziotti del commissariato "Frontiera" che hanno già notiziato la Procura della Repubblica di Agrigento. E' stato aperto un fascicolo d'inchiesta a carico di ignoti. Nessun dubbio, non per gli investigatori e i soccorritori, sul fatto che l'incendio è stato di matrice dolosa. Ed è proprio su questa ipotesi che si sta muovendo l'attività investigativa. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

IL VIDEO. Devastato dalle fiamme il lido sulla spiaggia di Marinella: ecco quello che resta

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo tampone positivo, Agrigento dopo oltre 2 mesi non è più Covid free

  • Scoppia l'incendio a Giokolandia: le fiamme altissime distruggono le attrezzature del parco giochi

  • Scoppia l'incendio mentre il camion è sul viadotto, motrice invasa dalle fiamme

  • "Minacce di morte e calci nella pancia alla fidanzata incinta", la donna lo perdona e ritira la querela

  • Gruppetto di tunisini sbarca a San Leone: i migranti scappano a gambe levate

  • Tenta di bloccare tunisino in fuga da Villa Sikania e viene aggredito: poliziotto finisce in ospedale

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento