Brucia l'auto di un operaio 33enne, è mistero sulle cause: indagini

Le cause del rogo vengono considerate ancora in corso d’accertamento. Non viene esclusa nessuna ipotesi: nemmeno quella di un incendio divampato per cause accidentali

(foto ARCHIVIO)

Brucia l’auto, una Fiat Punto, di proprietà di un operaio romeno di 33 anni. E’ accaduto, nella notte fra mercoledì e ieri, in via Mangiauomini a Porto Empedocle. A precipitarsi sul posto, dopo aver acquisito la richiesta di intervento fatta dai carabinieri, sono stati i vigili del fuoco del comando provinciale di Agrigento. Erano le 2,25 circa. I pompieri, idranti alla mano, sono rimasti al lavoro, cercando di salvare il salvabile, fino alle 3,48. Soltanto quando è stato spento l’incendio è stato avviato il cosiddetto sopralluogo tecnico: accertamenti per verificare cosa, effettivamente, abbia innescato la scintilla iniziale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Accanto alla Fiat Punto non sarebbero state trovate tracce di liquido infiammabile, né taniche o bottiglie sospette: elementi indispensabili per parlare, fin dalla primissima battuta, di un incendio dalla matrice dolosa. Le cause del rogo, ieri, venivano considerate ancora in corso d’accertamento. Non veniva, di fatto, esclusa nessuna ipotesi: nemmeno quella di un incendio divampato per cause accidentali. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Regione, firmata l'ordinanza: centri commerciali e outlet chiusi la domenica pomeriggio e coprifuoco dalle 23

  • Coronavirus, il bollettino dell'Asp: calano i contagi, ma ci sono Comuni dove si registra un'impennata

  • Coronavirus: "pioggia" di casi tra Agrigento, Favara, Ribera e Sciacca

  • Coronavirus, boom di contagi fra Licata, Sciacca, Porto Empedocle e Raffadali: anche 2 bimbi e una docente

  • Aumentano i contagi da Covid, sospesi i mercatini settimanali: ecco dove

  • Coronavirus: boom di contagi in città (+7), Licata (+7) e Canicattì (+10), positivi alunni, docente e operatore: scuole chiuse

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento