menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Magnete in trattoria per rubare la corrente elettrica", arrestato ristoratore

Avrebbe dovuto essere un routinario controllo sugli avventori del locale. In realtà, i carabinieri hanno scoperto il furto

Avrebbe dovuto essere un routinario controllo sugli avventori di quella trattoria. In realtà, i carabinieri hanno scoperto un furto di corrente elettrica e hanno arrestato il ristoratore quarantottenne. L’uomo dovrà, adesso, rispondere dell’ipotesi di reato di furto di energia elettrica. Su disposizione del sostituto procuratore di turno, titolare del fascicolo d’inchiesta immediatamente aperto, l’uomo è stato posto – in attesa dell’udienza di convalida – agli arresti domiciliari.

I carabinieri della stazione di Porto Empedocle, effettuando il controllo nella trattoria, hanno notato qualcosa di strano vicino al contatore. Si sono insospettiti, inevitabilmente, e la verifica s’è fatta più approfondita. E’ dunque saltato fuori un magnete. Un magnete che, verosimilmente, stando all’accusa, avrebbe determinato un furto di corrente elettrica. Il quarantottenne, gestore della trattoria, è stato, dunque, arrestato in flagranza di reato. Il magnete è stato, naturalmente, sequestrato. Non è il primo furto di corrente elettrica che i militari dell’Arma di Porto Empedocle scovano fra abitazioni e locali pubblici. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Danneggia la rotonda del Quadrivio e fugge via: "beccato" dalle telecamere

Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Coronavirus

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Un agrigentino a "Uomini e donne", Gero Natale debutta su Canale 5

  • Sport

    L'ex "portierone" Daniele Indelicato vola a Dubai: affiancherà Sosa

Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento