menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Calogero Federico Mallia e Angelo Remiggi

Calogero Federico Mallia e Angelo Remiggi

Porto Empedocle, sorpresi mentre rubavano un ciclomotore: arrestati due ventenni

I giovani, secondo la ricostruzione della polizia di Stato, sono stati fermati mentre spingevano un Piaggio Liberty 50 di cilindrata, nel quartiere di Piano Lanterna

"Pizzicati" subito dopo il "colpo". È per l'ipotesi di reato di furto aggravato che i poliziotti del reparto Prevenzione crimine di Palermo - durante il controllo "Trinacria" che è stato coordinato dal vice questore aggiunto Cesare Castelli - hanno arrestato in flagranza di reato: Calogero Federico Mallia, 19 anni, ed il coetaneo Angelo Remiggi.  

I due, secondo la ricostruzione della polizia di Stato, avrebbero rubato un Piaggio Liberty 50 di cilindrata, nel quartiere di Piano Lanterna a Porto Empedocle. Stanotte, i poliziotti li hanno sorpresi mentre, per le strade di Piano Lanterna, spingevano un ciclomotore. Gli agenti hanno chiesto cosa fosse accaduto. Inizialmente, i due hanno detto che si era rotto il ciclomotore. Poi, avrebbero dato - ricostruisce la polizia - un'altra versione.

Uno "scivolone" che ha fatto scattare il controllo. I poliziotti del reparto operativo hanno dunque accertato, stando alle ricostuzioni ufficiali fornite dal commissariato di polizia - "che il ciclomotore aveva il bloccasterzo forzato" - . Inoltre, i due - stando sempre alle ricostruzioni ufficiali della polizia di Stato - sarebbero stati trovati in possesso di un sacchetto con oggetti atti allo scasso. È scattato l'arresto. Il ciclomotore è stato restituito alla proprietaria: una giovane agrigentina che non sapeva neanche ancora del furto. Il sostituto procuratore di turno ha disposto per i due diciannovenni gli arresti domiciliari. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La provincia sempre più digitale, rilasciate 100 mila identità Spid

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento