Cronaca Porto Empedocle

"Allacci abusivi e furto d'acqua": arrestati quattro empedoclini

Il giudice, dopo avere convalidato i provvedimenti dei carabinieri, ha rimesso in libertà gli imputati rinviando il processo a settembre

Allacci abusivi alla rete idrica pubblica e furto d'acqua. I carabinieri della stazione di Porto Empedocle, all’esito degli accertamenti tecnici eseguiti assieme al personale di Girgenti Acque, hanno arrestato 4 persone. A tutti è stata contestata l'ipotesi di reato di furto aggravato. 

I militari dell'Arma hanno trovato - in un condominio - degli allacci abusivi: collegamenti fra gli impianti domestici e la rete pubblica dell’acqua potabile. 

I 4 indagati sono stati sottoposti, su richiesta del pubblico ministero, a processo per direttissima. All’esito dell’udienza, celebratasi stamane, in accoglimento delle istanze dei difensori Nino Gaziano, Salvatore Butera e Alba Raguccia, il giudice dopo avere convalidato gli arresti ha rimesso in libertà gli imputati rinviando il processo a settembre per la scelta di eventuali riti alternativi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Allacci abusivi e furto d'acqua": arrestati quattro empedoclini

AgrigentoNotizie è in caricamento