Cronaca

Frana di contrada Vincenzella, sfumato il finanziamento per la messa in sicurezza

Non è stato possibile accedere alle risorse, che ammontavano ad oltre 4 milioni di euro, perchè i termini di presentazione del progetto erano troppo stringenti

Lavori di messa in sicurezza del costone di via Lincon, in località Vincenzella, è necessario reperire nuove risorse per il consolidamento del versante che fu interessato da un vasto movimento franoso nel 2019. Di questo si è parlato stamattina durante i lavori della IV Commissione all'Ars alla presenza del sindaco Ida Carmina, dei progettisti degli interventi e della Protezione civile, oltre che del comitato dei residenti del Complesso Arcadia.

Proprio questi ultimi, attraverso una nota, hanno comunicato che "il finanziamento per la messa in sicurezza del costone, in un primo momento ottenuto dalla Protezione Civile attraverso i Fondi Europei del Fondo di Solidarietà di 4,9 Milioni, è andato perso, a causa dei tempi, eccessivamente brevi che sono stati assegnati all'amministrazione comunale per liquidare dette somme".

Per questo adesso la Regione rebbe autorizzato il dirigente dell'ufficio tecnico comunale a proseguire nell'approvazione in linea tecnica del progetto, "assicurando - dice la nota - il massimo sforzo possibile da parte della Protezione civile, anche in considerazione dei tanti solleciti che gli sono arrivati sul problema direttamente dal presidente Musumeci, per trovare il canale di finanziamento e conseguentemente offrire copertura al progetto esecutivo".

I residenti hanno espresso il loro "rammarico per l'occasione di finanziamento persa, confidando in una rapida soluzione del problema".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Frana di contrada Vincenzella, sfumato il finanziamento per la messa in sicurezza

AgrigentoNotizie è in caricamento