menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Un momento della cerimonia

Un momento della cerimonia

Celebrata la festa della Marina, ecco tutti i militari premiati

Davanti al monumento dei caduti del mare si è svolta la cerimonia dell'alza bandiera, la deposizione della corona d'alloro e la consegna delle onorificenze

La cerimonia dell'alza bandiera, la deposizione della corona al monumento dei caduti in mare e la consegna delle onorificenze. Celebrata - a Porto Empedocle - la festa della Marina militare italiana. La manifestazione - organizzata dalla Capitaneria di porto assieme all'associazione nazionale Marinai d’Italia “Carmelo Sanfilippo” - si è svolta davanti al monumento dei caduti del mare. Il picchetto armato ha reso gli onori militari al prefetto Dario Caputo. A fare gli onori di casa il comandante della Guardia costiera di Porto, il capitano di fregata Filippo Parisi.

Dopo la lettura della preghiera del marinaio è stata consegnata l’onorificenza - conferita dal ministro della Difesa - della Medaglia d'oro per il riconoscimento di oltre 40 anni di fedele lavoro all'assistente amministrativo Renzo Ciotta. A consegnarla è stato il prefetto di Agrigento Dario Caputo. 

Video - Il comandante della Capitaneria di Porto, Filippo Parisi: "Migranti? Abbiamo l'obbligo di salvarli".

Medaglia d'onore per la lunga navigazione d'oro al primo maresciallo Carmelo Vella. L'ha tributata il sindaco di Porto Empedocle, Ida Carmina.

Croce d'oro di anzianità per i 25 anni di servizio militare al capo di prima classe Antonio Greco, al secondo secondo capo Dario Gagliardo e al sottocapo di prima classe Salvatore Casula. Hanno consegnato gli attestati il procuratore capo Luigi Patronaggio e il questore di Agrigento Maurizio Auriemma. 

Croce d'argento di anzianità per i 16 anni di servizio militare al secondo capo Filippo Mulè e al sottocapo di prima classe Alessandro Mallia. Gli attestati sono stati consegnati dal comandante provinciale della Guardia di finanza: il colonnello Pietro Maggio e dal comandante provinciale dei carabinieri di Agrigento: il tenente colonnello Giovanni Pellegrino. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La provincia sempre più digitale, rilasciate 100 mila identità Spid

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento