menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Una pattuglia della polizia all'uscita dal commissariato di Porto Empedocle

Una pattuglia della polizia all'uscita dal commissariato di Porto Empedocle

Trentenne arriva ferito al pronto soccorso, avviate le indagini

Le ferite riportate potrebbero essere compatibili, è questa una delle ipotesi investigative, anche con una aggressione o comunque con un litigio

E' arrivato al pronto soccorso dell'ospedale "San Giovanni di Dio" di Agrigento ferito. Prima di farsi accompagnare da un'autoambulanza del 118 ha, però, chiamato la polizia di Stato. Essendo sottoposto alla sorveglianza speciale con obbligo di soggiorno non poteva del resto allontanarsi da Porto Empedocle senza comunicarlo.

Al pronto soccorso dell'ospedale di Agrigento ha raccontato di essere caduto. I medici lo hanno sottoposto a tutti i necessari accertamenti e dopo le opportune medicazioni lo hanno rimandato a casa. La polizia di Stato vuole però vederci chiaro ed ha avviato, riguardo all'accaduto, una sorta di attività investigativa. Le ferite riportate dal trentenne potrebbero essere del resto compatibili - è questa una delle ipotesi investigative che i poliziotti ieri sembravano valutare - anche con una aggressione o comunque con un litigio.

Spetterà dunque alle indagini accertare se davvero quello del sorvegliato speciale è stato un banalissimo incidente o se, invece, dietro possa nascondersi qualcos'altro che è stato, appunto, omesso. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Coronavirus: è arrivato lo spray nasale che aiuta a proteggersi

Attualità

Un aiuto per i più deboli: la Brigata “Aosta” dona beni di prima necessità

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento