rotate-mobile
Domenica, 23 Giugno 2024
Giustizia / Porto Empedocle

"Deve scontare un anno e dieci mesi per false fatture": 38enne ai domiciliari

Il tribunale di sorveglianza gli ha concesso di non espiare la pena in carcere

Deve scontare una condanna a un anno e dieci mesi per false fatture: il tribunale di sorveglianza gli concede di espiare la pena in regime di detenzione domiciliare. 

Il pubblico ministero Alessia Battaglia, quindi, ha emesso un provvedimento di esecuzione della pena, ordinando alla polizia giudiziaria di notificarlo.

Il suo legale Daniele Re, in precedenza, aveva chiesto ai giudici del tribunale di sorveglianza di concedergli di scontare la pena in casa anziché in carcere.

Dopo l'ordinanza con cui viene concessa la misura alternativa, per due condanne unificate, il provvedimento è stato reso esecutivo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Deve scontare un anno e dieci mesi per false fatture": 38enne ai domiciliari

AgrigentoNotizie è in caricamento