rotate-mobile
Cronaca Porto Empedocle

"Evasione dalla detenzione domiciliare", denunciato un 39enne

L’uomo sta scontando una pena di poco più di due anni per una rapina realizzata vicino Pesaro

“Evasione dalla detenzione domiciliare”. E’ per questa ipotesi di reato che i poliziotti del commissariato “Frontiera” di Porto Empedocle hanno denunciato il trentanovenne empedoclino Z. M.. L’uomo era stato sottoposto ai domiciliari, dal tribunale di Sorveglianza di Palermo, per scontare una pena di poco più di due anni per una rapina realizzata vicino Pesaro.

Nella notte fra martedì e ieri, gli agenti del commissariato “Frontiera” – come da routine – hanno effettuato diversi controlli a quanti sono sottoposti a misure varie. E fra questi anche al trentanovenne che non sarebbe stato trovato in casa. Nonostante diversi tentativi, da parte dei poliziotti, di rintracciarlo nella sua abitazione, dell’uomo – almeno fino alle 6 – non sarebbero state trovate tracce. Di fatto, nessuno avrebbe aperto allo scampanellio del portone di ingresso. I poliziotti hanno rastrellato il circondario ma non hanno trovato l’uomo. A suo carico è stata comunque formalizzata una denuncia alla Procura. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Evasione dalla detenzione domiciliare", denunciato un 39enne

AgrigentoNotizie è in caricamento