rotate-mobile
Cronaca Porto Empedocle

"Salva Comuni dissestati", arrivati 5 milioni e 400 mila euro nelle casse di Porto Empedocle

Sul sindaco Ida Carmina incombe la mozione di sfiducia, pare che ci siano "trattative" in corso per allargare la maggioranza

I 5 milioni e 400 mila euro sono stati accreditati ieri. L’emendamento della Finanziaria nazionale ha portato, concretamente, una boccata di ossigeno alle casse di un Municipio in dissesto finanziario. Ed è accaduto tutto a 24 ore circa dal consiglio comunale, una riunione ordinaria – in vista di quella del 15 aprile durante la quale si discuterà delle mozioni di sfiducia al sindaco Ida Carmina – durante la quale il Movimento Cinque Stelle proverà ad allargare la maggioranza.

Sfiducia al sindaco Ida Carmina, il Consiglio si riunirà il 15 aprile 

“Il Movimento è sempre stato aperto alla società civile e alle liste civiche” – ha ribadito, ieri, il sindaco di Porto Empedocle: Ida Carmina - . Nessuno conferma, ma pare che ci siano “trattative” in corso, appunto, per fare in modo che la mozione di sfiducia non passi.

Il sindaco Ida Carmina: "I potentati politici vogliono mettere le mani sulla città"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Salva Comuni dissestati", arrivati 5 milioni e 400 mila euro nelle casse di Porto Empedocle

AgrigentoNotizie è in caricamento