rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Cronaca Porto Empedocle

Comune senza soldi, disoccupati e impiegati non pagati: tutti in strada per la "Via Crucis"

Parroci e i laici hanno voluto evidenziare, con il momento di preghiera, il momento difficile, di grave crisi, vissuto a Porto Empedocle

Una "Via Crucis" di preghiera dedicata ai problemi sociali, organizzata in maniera unitaria dalle parrocchie cittadine, si è svolta ieri pomeriggio a Porto Empedocle. L’idea dei parroci e dei laici è nata per il momento difficile vissuto in città, dove ai disoccupati tradizionali si sono sommati adesso i lavoratori senza stipendio del Comune, ma anche delle ditte che raccolgono i rifiuti. 

Via Crucis contro l'emergenza sociale

Ieri pomeriggio, la comunità si è radunata nella chiesa della Madonna del Carmine per la messa, per poi dirigersi in corteo fino alla chiesa di San Giuseppe. I testi sono stati elaborati da una commissione di laici di ogni parrocchia coordinata da don Tommaso Pace e don Nicola Salemi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Comune senza soldi, disoccupati e impiegati non pagati: tutti in strada per la "Via Crucis"

AgrigentoNotizie è in caricamento