menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Estintori scaduti e impiegato che non poteva toccare alimenti": multe e denuncia

Il controllo è stato fatto in un magazzino-deposito di prodotti ittici. Le sanzioni amministrative elevate sono state di circa tremila euro

Hanno trovato sette estintori scaduti, la mancata compilazione delle schede di controllo Haccp e un dipendente che era privo dell’indispensabile documentazione per la manipolazione degli alimenti. I carabinieri del comando provinciale di Agrigento e quelli del Nas di Palermo hanno denunciato l’empedoclino, titolare del deposito ittico, e hanno elevato sanzioni amministrative per circa 3 mila euro.

E’ questo l’esito dell’ennesimo controllo realizzato dai carabinieri della stazione di Porto Empedocle, coordinati dal comando compagnia di Agrigento, e dai militari del Nas di Palermo in un magazzino-deposito di prodotti ittici. Negli ultimi giorni, i militari stanno infatti setacciando – per garantire il pieno rispetto delle normative e dunque legalità – i magazzini utilizzati come deposito di prodotti ittici. Si tratta di controlli amministrativi e verifiche sugli aspetti igienico-sanitari. In quest’ultimo, in ordine di tempo, accertamento, i carabinieri hanno, dunque, contestato, la violazione delle normative sulla sicurezza dei luoghi di lavoro: contestazione dovuta al fatto che sono stati trovati ben sette estintori non più validi, ossia scaduti; la mancata compilazione delle schede di controllo Haccp e poi c’era al lavoro, appunto, un dipendente che è risultato essere privo della documentazione che lo rendeva idoneo alla manipolazione degli alimenti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'accademia delle Belle arti dona quindici quindici quadri al Comune

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Un agrigentino a "Uomini e donne", Gero Natale debutta su Canale 5

  • Sport

    L'ex "portierone" Daniele Indelicato vola a Dubai: affiancherà Sosa

Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento