Il Consiglio ha deliberato: la Consulta dello sport intitolata a Marco Ferrera

L'assessore Salvatore Urso ha ricordato il capitano dell'Empedoclina durante la seduta: "Un giovane rispettoso, altruista e sempre disponibile"

Marco Ferrera

Il consiglio comunale di Porto Empedocle ha deliberato. E lo ha fatto all'unanimità. La consulta dello sport verrà intitolata a Marco Ferrera. Il trentasettenne, scomparso tragicamente a causa di un incidente stradale, era un centrocampista tutto cuore e muscoli: ex capitano dell'Empedoclina calcio, tifoso della Lazio ed ex studente dell’istituto tecnico "Leonardo Sciascia".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Incidente nella notte, muore Marco Ferrera: aveva appena festeggiato il compleanno 

A ricordare, durante la seduta del Consiglio, Marco Ferrera è stato l'assessore Salvatore Urso: "Ricordo la passione che aveva per il calcio, un giovane rispettoso, altruista e sempre disponibile nella nostra cittadina, distinguendosi non solo per l’impegno profuso nella sua squadra, di cui era il Capitano, ma anche per la disponibilità dimostrata nel partecipare a molte importanti manifestazioni della nostra cittadinanza. E’ stato doveroso da parte dell’amministrazione comunale e dei consiglieri intitolare la Consulta dello Sport al giovane empedoclino Marco
Ferrera, in collaborazione con il presidente della Consulta dello Sport Carmelo Di Betta". Urso ha rievocato anche il giovane Simone Policardi, dedicandogli un affettuoso ricordo.

Il sindaco Ida Carmina ricorda Marco: il capitano buono

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente in viale Emporium, auto contro scooter: quattro feriti e un morto

  • Accusa un malore e si accascia, tragedia in città: muore un 35enne

  • La pistola illegale carica trovata nel negozio di Pelonero, tre indagati

  • Coronavirus, l'incubo non è finito: donna positiva al tampone

  • Il Coronavirus spaventa ancora, Musumeci e Razza: "Se contagi salgono si chiude"

  • Migranti si scagliano contro i carabinieri, Carmina: "Solidale con l'Arma, servono strutture adatte"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento