rotate-mobile
Martedì, 24 Maggio 2022
Cronaca Porto Empedocle

Il Comune è senza soldi, il sindaco: "Regione e Governo ci aiutino"

In cassa ci sono soltanto 15 mila euro. I dipendenti non percepiscono lo stipendio da poco più di due mesi, da 9 mesi invece gli operatori ecologici che sono già in stato d'agitazione

In cassa ci sono soltanto 15 mila euro. I dipendenti comunali non percepiscono lo stipendio da poco più di due mesi, da 9 mesi invece gli operatori ecologici che sono già in stato d'agitazione. Esasperato il sindaco Ida Carmina. "Non riceviamo trasferimenti statali,  né regionali. Ancora dobbiamo bollettare la Tari. Da dove devono arrivare i soldi in Municipio? - si chiede Ida Carmina - . Ho chiesto l'intervento della Regione. Attendiamo il saldo delle somme anticipate per i lavoratori precari: sono 390 mila euro. I sindaci dei Comuni in dissesto finanziario non possono essere lasciati senza risorse, completamente da soli".

LEGGI ANCHE: Netturbini senza stipendio, per due ore al giorno si astengono dal lavoro 

Il sindaco di Porto Empedocle lancia un accorato appello alle istituzioni: "Ci diano quello che ci devono. Dovrebbero comprendere che non abbiamo risorse e che i sindaci, in estrema difficoltà, non vanno abbandonati. Perché siamo noi a dover rispondere ai malumori della gente. Se non ci daranno aiuto, mi andrò ad incatenare da qualche parte".

Gli operatori ecologici che avanzano 7 mesi più due, sono già in assemblea permanente ed a giorni alterni si astengono per due ore dal lavoro. "Il dissesto non è stato sanato con la semplice dichiarazione - spiega Ida Carmina - . Lo dobbiamo colmare nel tempo. Ci è stata data una prima tranche di un milione e 700 mila euro ed abbiamo fronteggiato le emergenze: abbiamo pagato la discarica, piccoli pagamenti agli operatori ecologici ed ai dipendenti comunali. Siamo all'inizio dell'anno ed abbiamo già consumato le anticipazioni di cassa. Noi non abbiamo nessuna responsabilità, è una situazione che abbiamo ereditato. Le istituzioni capiscano che occorre prevedere una corsia privilegiata per i Comuni in dissesto finanziario prima che scoppi una sommossa. E' necessario che le istituzioni intervengano". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Comune è senza soldi, il sindaco: "Regione e Governo ci aiutino"

AgrigentoNotizie è in caricamento