rotate-mobile
Lunedì, 23 Maggio 2022
Cronaca Porto Empedocle

Il Comune non ha ancora pagato, netturbini verso un nuovo sciopero?

Gli operatori ecologici hanno ribadito che, se entro oggi, non verranno firmati i mandati, da lunedì si fermeranno ancora una volta. 

Non è stato ancora firmato il mandato di pagamento delle due fatture che il Comune di Porto Empedocle si era impegnato a pagare alle imprese della "Realmarina" nel corso dell'incontro svoltosi la scorsa settimana e che aveva garantito la ripresa del servizio da parte degli operai senza stipendio da 6 mesi. I soldi sarebbero dovuti essere accreditati ieri alle imprese che non hanno ancora ricevuto nulla e i netturbini sono nuovamente in agitazione tanto che, hanno ribadito, se entro oggi non verranno firmati i mandati, da lunedì si fermeranno ancora una volta.  

L'intesa raggiunta, la settimana scorsa, prevede che il Comune di Porto Empedocle avrebbe dovuto pagare entro ieri due delle fatture arretrate alle imprese della "Realmarina" che, a loro volta, si erano impegnate a saldare ai lavoratori due stipendi arretrati e la tredicesima. Gli operatori ecologici sono in stato di agitazione permanente ormai dallo scorso novembre, visto che devono ancora riscuotere gli stipendi di marzo, aprile maggio, novembre e dicembre 2017, la tredicesima e due rate della quattordicesima. Le imprese della Realmarina, sono invece ferme al saldo della fattura di maggio 2017.


 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Comune non ha ancora pagato, netturbini verso un nuovo sciopero?

AgrigentoNotizie è in caricamento