rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Cronaca Porto Empedocle

Indennità degli ex amministratori, commissario della Corte dei Conti al Comune

Garofalo, inviato anche dalla Regione Siciliana, ha prelevato un corposo incartamento. Il sindaco Carmina: "Gli abbiamo consegnato tutto ciò che ci è stato chiesto"

Il commissario ispettivo Garofalo, inviato dalla Corte dei conti e dalla Regione Siciliana, è stato al Comune di Porto Empedocle per acquisire degli incartamenti.

A confermarlo è stato il sindaco Ida Carmina, la quale ha annunciato che “al commissario è stato fornito quanto richiesto”.

Il fascicolo – secondo quanto scrive il quotidiano La Sicilia – contiene delibere, atti e circolari che si riferiscono all’attività amministrativa degli anni passati, con riguardo anche alle indennità degli amministratori. “Informalmente abbiamo chiesto – ha aggiunto il sindaco di Porto Empedocle - di comprendere se le attuali indennità erogate sono in linea con quelle previste, per quanto abbiamo già provveduto ad una riduzione". A sollevare il caso, come è noto, era stato l’ex commissario ispettivo Giuseppe Petralia.

Di recente, infine, l’Inps aveva indirizzato una nota al Comune con la quale rendeva noto che l’ex sindaco Lillo Firetto aveva presentato una denuncia per “omessa contribuzione”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Indennità degli ex amministratori, commissario della Corte dei Conti al Comune

AgrigentoNotizie è in caricamento