Caos discariche: Alcamo? No, Bellolampo e ricompaiono rifiuti in aree già bonificate

La denuncia del sindaco: "E' stato segnalato che, poco dopo la pulizia di una zona, qualche incivile ha abbandonato dei sacchetti. Sappiate che abbiamo a disposizione potenti telecamere"

Il via libera per conferire le tonnellate di spazzatura - che hanno determinato l'emergenza igienico-sanitaria - era arrivato per Alcamo. A mezzogiorno di ieri, la nuova direttiva. E' stata cambiata la destinazione: i rifiuti vanno portati alla discarica di Bellolampo a Palermo. Nonostante i ritardi - nel firmare il decreto autorizzativo regionale - e l'iniziale trambusto sulla location di destinazione dei rifiuti, a Porto Empedocle si continua a raccogliere l'immondizia.

"Ci vorranno ancora dei giorni prima di tornare alla normalità, ma il percorso è stato iniziato - ha spiegato il sindaco Ida Carmina - . Con tutti i mezzi a disposizione si sta ripulendo la città. Si stima che verranno rimossi circa un centinaio di tonnellate al giorno. Speriamo si completi tutto in pochi giorni". A Bellolampo potranno essere portate 200 tonnellate di rifiuti, quantitativo stabilito per superare l'emergenza. La spazzatura indifferenziata "ordinaria" continuerà invece ad essere conferita a Gela.  

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'inchiesta sui rifiuti che hanno sbarrato la strada, la polizia "studia" video e fotografie  

Il sindaco di Porto Empedocle chiede però la collaborazione di tutti i cittadini. Anche perché si sono già registrati casi di illecito deposito di sacchetti di rifiuti indifferenziati. "E' stato segnalato che, poco dopo la bonifica di una zona, qualche incivile ha abbandonato dei sacchetti. Sappiate che abbiamo a disposizione potenti telecamere che inchioderanno gli incivili alle loro responsabilità".  
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, l'università: "Calo dei contagi, l'epidemia in Sicilia finirà prima che altrove"

  • Aveva febbre e diarrea: morto un ghanese 20enne, scatta il protocollo sanitario per Covid-19

  • Favara saluta Lorena con i lenzuoli bianchi, i familiari del presunto omicida: "Persa una figlia"

  • L'epidemia da Coronavirus si allarga: primi contagiati a Naro e Ravanusa

  • L'omicidio di Furci Siculo, l'assassino di Lorena ai carabinieri: "Non so perché l'ho fatto"

  • Rientra in città dal Nord e in famiglia scoppia il parapiglia: accorre la polizia

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento