rotate-mobile
Nuovo episodio in provincia / Porto Empedocle

Devastata dal fuoco l'auto di un disoccupato, la polizia avvia le indagini

Le cause del rogo, stando a quanto accertato dai pompieri, non sono chiare. Servirà del tempo, inevitabilmente, per cercare di stabilire cosa effettivamente abbia innescato la scintilla iniziale

Brucia l'auto, una Lancia Lybra, di proprietà di un disoccupato sessantunenne. È accaduto in via Sacco e Vanzetti a Porto Empedocle dove sono accorsi i vigili del fuoco del comando provinciale di Agrigento e i poliziotti del commissariato "Frontiera". I primi si sono occupati di circoscrivere e spegnere le fiamme. I poliziotti hanno invece avviato le indagini per cercare di fare chiarezza. 

Le cause del rogo, stando a quanto accertato dai pompieri, non sono chiare. Servirà del tempo, inevitabilmente, per cercare di stabilire cosa effettivamente abbia innescato la scintilla iniziale. Gli agenti, come da procedura investigativa, hanno sentito subito sia il proprietario della vettura, il disoccupato sessantunenne, che alcuni residenti della zona. Passaggi indispensabili per cercare di acquisire elementi utili alle indagini. Non filtra nessuna indiscrezione al riguardo. 

AgrigentoNotizie è anche su Whatsapp. Seguici sul nostro canale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Devastata dal fuoco l'auto di un disoccupato, la polizia avvia le indagini

AgrigentoNotizie è in caricamento