menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Bilanci "truccati" al Comune, c'è l'avviso di conclusione delle indagini

Gli indagati sono l'ex sindaco Lillo Firetto, l'ex responsabile dei servizi Finanziari Salvatore Alesci e i 6 revisori dei conti che si sono alternati fra il 2011 e il 2014

La Procura della Repubblica di Agrigento ha notificato - secondo quanto riporta oggi il quotidiano La Sicilia - l'avviso di conclusione delle indagini all'ex sindaco di Porto Empedocle, nonché primo cittadino di Agrigento, Lillo Firetto, all'ex responsabile dei servizi Finanziari Salvatore Alesci e a sei revisori dei conti che si sono alternati fra il 2011 e il 2014 ossia Francesco Maria Coppa, Rosetta Prato, Carmelo Presti, Enrico Fiannaca, Ennio Saeva ed Ezio Veneziano. 

L'inchiesta sui bilanci "truccati" del Comune, scontro fra la difesa di Firetto e il perito del gip

L'avviso di conclusione delle indagini porta la firma del pm Chiara Bisso ed arriva dopo l'incidente probatorio in cui - a fine maggio - si registrò uno "scontro" fra la commercialista Rita Amato, perito del giudice, e la difesa degli indagati. Sono 4 le ipotesi di falso in atto pubblico che vengono contestate all'ex sindaco Lillo Firetto e si riferiscono alle attestazioni fatte nei bilanci che sarebbero stati gonfiati per fare in modo che il buco da circa 3 milioni di euro venisse occultato. I diretti interessati si sono sempre dichiarati estranei alle accuse contestate.

"Ecco come si drogavano i bilanci", tutte le accuse a Firetto: gli indagati sono otto

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Coronavirus: è arrivato lo spray nasale che aiuta a proteggersi

Attualità

Un aiuto per i più deboli: la Brigata “Aosta” dona beni di prima necessità

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento