Realizza baracca di lamiera su suolo comunale, denunciato trentenne

L'uomo è stato segnalato alla Procura per l'ipotesi di reato di invasione arbitraria di suolo comunale

(foto archivio)

Ha costruito una baracca di lamiera per riporre attrezzi e cianfrusaglie. Una baracca realizzata però sul marciapiede, praticamente accanto alla palazzina dove sorge il suo appartamento. E' un trentenne l'empedoclino che è stato denunciato, in stato di libertà, alla Procura della Repubblica di Agrigento, dai poliziotti del commissariato "Frontiera". L'uomo dovrà, adesso, rispondere dell'ipotesi di reato di invasione arbitraria di suolo comunale. 

Un caso di abusivismo in piena regola, quello che è stato appunto accertato - in via Lincoln a Porto Empedocle - dagli agenti del commissariato "Frontiera". Una recinzione, fatta in lamiera appunto, naturalmente non autorizzata da nessuno e realizzata su suolo comunale. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La ricerca: "Chi ha questo gruppo sanguigno è più protetto dal Covid"

  • Auto sbatte contro un cancello e si ribalta lungo la statale 122, morto il ventiseienne

  • Paura e contagi fuori controllo nell'Agrigentino, Cuffaro sbotta: "La verità? Siamo in mano a nessuno"

  • Focolaio di coronavirus in casa di riposo, oltre 50 i positivi: Campobello è a rischio "zona rossa"

  • Coronavirus, boom di contagi ad Aragona: 24 in un solo giorno e si arriva a 65 positivi, un'altra vittima a Canicattì

  • Coronavirus, i positivi continuano ad aumentare: chiuse piazze e vie e stop alle scuole

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento