rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Cronaca Porto Empedocle

La bufera sull'aumento della Tari, il sindaco: "Non possiamo permetterci giochetti di bilancio"

L'amministrazione comunale è sotto attacco per il rincaro della tassa. Ida Carmina: "A settembre, ottobre, faremo un consuntivo e vedremo quale sarà il risparmio certo e non presunto"

L'aumento della Tari 2017 a Porto Empedocle è stato del 12 per cento. L'attuale amministrazione comunale è sotto attacco da parte dell'opposizione, della Cisl e, naturalmente, di buona parte dei cittadini che, in queste ore, fanno paragoni con le vicine Realmonte e Siculiana. Il sindaco Ida Carmina però non ci sta e tenta di spiegare come stanno effettivamente le cose. 

LEGGI ANCHE: Cisl: "La raccolta differenziata aumenta la Tari del 12 per cento" 

"L'aumento è del 12 per cento e per famiglia sarà una piccola cosa. Il piano finanziario è presuntivo. Con la raccolta differenziata - ha dichiarato il sindaco Ida Carmina - non siamo in grado di quantificare l'effettivo risparmio certo. A settembre, ottobre, faremo un consuntivo e vedremo quale sarà il risparmio. In un prossimo momento potremo caricare il risparmio effettivo e non presunto. Abbiamo preferito dati concreti e certi ed in un secondo momento arriveremo allo scorporo di quello che risparmieremo". 

LEGGI ANCHE: Aumenta la Tari, consiglieri attaccano il sindaco: "Messi con le spalle al muro"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La bufera sull'aumento della Tari, il sindaco: "Non possiamo permetterci giochetti di bilancio"

AgrigentoNotizie è in caricamento